LosT

I can’t believe it’s over
I watched the whole thing fall
And I never saw the right man was on the wall
If I don’t land
Days were slipping past
That the good things never last
That you were crying

Summer turned to winter
And the snow it turned to rain
And the rain turned into tears upon your face
I hardly recognized the girl you are today
And god I hope it’s not too late
It’s not too lateLife can show no mercy
It can tear your soul apart
It can make you feel like you’ve gone crazy
But you’re not
Things have seem to changed
There’s one thing that’s still the same
In my heart you have remained
And we can fly fly fly away

‘Cause you are not alone
And I am there with you
And we’ll get lost together
Till the light comes pouring through
‘Cause when you feel like you’re done
And the darkness has won
Babe, you’re not lost
When the worlds crashing down
And you can not bear to crawl

 

(m.boublè)

federica

IMPORTANTE: a chi non legge capiterà qualcosa di brutto

27/01/08  GIORNATA DELLA MEMORIA

 

so che è difficile ricordare per noi giovani tanto quanto è difficile dimenticare per le generazioni che hanno vissuto esperienze così terribili da fare ancora incubi durante la notte…

Io in prima persona, accidiosa, testarda, a volte egoista,credo nel progresso (ebbene sì, nonostante tutto il mio pessimismo e nonostante questo schifo di mondo demolisce ogni speranza) e confido in noi giovani affinché tutto quello che è stato non accada di nuovo.

E’ molto triste sentire che neanche 70 anni dopo scontri razziali e antisemitismo non siano bastati 200.000.000 di vittime per far comprendere la gravità di alcune nostre azioni.

Affinché questa giornata venga celebrata ogni giorno vi prego, io Federica, una normale ragazza di 17 anni che ha paura del proprio futuro, di riflettere, niente altro.n_n

NON DIMENTICHIAMO.

 

( sono stata costretta a mettere questo titolo perché so che la maggior parte delle persone non si cura minimamente di queste cose. Se avessi inserito un titolo diverso quello che ho scritto sarebbero state parole al vento…)

 

 

Federica

a voi…e a me…

Tanto più una persona diviene importante, tanto più, la fiducia che riponiamo in lei aumenta, e tanto più, quando viene tradita, è forte la delusione.

Quando ci si fida di qualcuno è come dargli un pezzetto di noi. Si supera un confine sottilissimo, quasi tra confidenza e intimità, troppo serio e importante da non essere trascurato, ma il più delle volte talmente labile che non lo si percepisce.

C’è chi saturo di tutto,forgiato dall’ esperienza o forte di temperamento e carattere riesce, magari noncurante, a camminare a testa alta, come se non fosse scalfito da nulla.

Qualcuno però, non altrettanto “tenace”, si ferma e abbassa la testa, soffre solo per un gesto o per una parola detta.

Al giorno d’ oggi è difficile affidarsi completamente ai propri sentimenti.

Riflettiamo prima di parlare, prestiamo attenzione alle parole che usiamo, alle smorfie involontarie o ai gesti che inopportunamente possiamo compiere.

Impariamo ad essere più profondi e a non confidare solo nell’ apparire.

Dietro ognuno di noi si nasconde la fragilità e la debolezza. Dentro un cuore. Che batte anche se di ghiaccio.

Federica