14\129

Quanto
cavolo è passato dal 4 ottobre!…
Sono trascorsi due mesi, ormai è l’iniziazione è stata già compiuta ed io mi
sento debilitata e stranita.
Sono gli ultimi giorni, ormai manca poco e tra qualche centinaio di ore sarò a
casa… dopo due mesi. E’ stata sì una prova di coraggio e sta finendo e
assaporo inconsciamente già da ora quei momenti lì, non l’avrei detto che mi
sarebbe mancato così tanto proprio ora, ma sono contenta così.
Una sana voglia di scrivere non mi abbandona. Lei mi ha tenuto compagnia in
queste settimane, l’unica che riesce a reggere il mio carattere e a sostenere
il peso delle miei pensieri contorti.
Chissà la cara compagna di banco Filosofia che farà ora…o meglio cosa farò io
senza di lei..o Analisi..è sempre così, prima si odiano, poi si
rimpiangono…ma non commetterò errori 🙂
Il mio spirito si sta svolgendo ancora, seguendo la sua fenomenologia.

E a
Natale si sa…tutto diventa possibile, perfino iscriversi su facebook, perfino
dire basta una volta per tutte, perfino trovare quello che da tempo si è
anelato, perfino ricominciare a sognare, perfino ritornare a volgere un saluto
al vecchio mare..

Quanto
ancora ho da imparare…

 

 

Tears
streaming down your face
When you
lose something you cannot replace
Tears
streaming down your face and I
Tears
streaming down your face
I promise
you I will learn from my mistakes
Tears
stream down your face and I
Lights
will guide you home
And
ignite your bones
And I
will try to fix you
Annunci